Complementi di Ottica


ID corso

Docente

CFU

6

Durata

14 Settimane

Semestre DD

Secondo


Dettagli del corso

Natura della luce e componenti ottici. Interazione radiazione materia. Elementi di fisica dello stato solido. Polarizzazione della luce. Dicroismo. Birifrangenza. Effetti ottici indotti. Modulazione della luce: Effetto elettro-ottico, effetto acusto- ottico. Modulatori ottici. Fotorivelatori: termici e fotonici. I modi del campo elettromagnetico in una cavità. Relazione con i fotoni. Teoria microscopica e macroscopica dell’assorbimento ottico. Coefficienti di Einstein. Inversione di popolazione. Modi assiali e trasversali. Allargamenti di riga. Laser a stato solido, a gas, a liquido, parametrici. Mode locking, Q-switching. Alcuni tipi di laser e loro applicazioni
Ottica all’interfaccia tra due mezzi. Cenni di ottica guidata. Guide d’onda dielettriche. Modi ottici in guide planari e guide canali. Perdite ottiche in film sottili. Fibre ottiche.
Cenni su alcune tecniche di spettroscopia ottica: assorbimento, emissione, tempi di vita, ellissometria spettroscopica.
Sono previste alcune esercitazioni di laboratorio su argomenti svolti a lezione.

Obiettivi

OBIETTIVI FORMATIVI:
L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali di alcuni processi ottici: dalla generazione di luce al rilevamento di segnali ottici e alla modulazione della luce. Scopodell’insegnamento è l’introduzione di concetti di base di dispositivi elettronici ed ottici di vario tipo con espliciti riferimenti ai possibili materiali usati nella loro fabbricazione.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
Si richiede di saper leggere e comprendere pubblicazioni scientifiche di divulgazione o ricerca, solitamente in lingua inglese. Di saper connettere i vari argomenti diversi, ma correlati tra loro, affrontati durante il corso. Di applicare teoricamente e anche praticamente i concetti acquisiti durante il corso.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
Al termine del corso si richiede di saper illustrare in modo sintetico ed analitico con linguaggio opportuno i punti rilevanti del programma. Si richiede l'uso di un linguaggio tecnico appropriato alla materia. Si richiede di saper analizzare un problema/quesito e saper organizzare una risposta adeguata giustificandola. Si richiede di saper rifare/riorganizzare gli esperimenti eseguiti in laboratorio.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
Si richiede agli studenti che sappiano motivare gli strumenti e le metodologie utilizzate per determinate esperienze scientifiche e che siano in grado di descriverle e attuarle anche in forme diverse da quelle descritte durante il corso. Siano in grado di integrare le spiegazioni anche con riferimenti alla vita quotidiana e riescano a fornire collegamenti con dispositivi ottici/elettronici descritti e analizzati durante le lezioni. Si richiede che siano in grado di astrarre concetti generali da casi particolari.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
Si richiede che sappiano descrivere gli argomenti trattati durante il corso in modo professionale e con linguaggio adeguato. Che sappiano astrarre i concetti importanti e che li sappiano illustrare in modo sintetico e puntuale fornendo esempi.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
Si richiede di saper leggere testi scientifici in lingua inglese. Di capire grafici e figure scientifiche. Di saper selezionare e correlare argomenti.